Cronaca

Ancora aggressioni, agente colpito con una scrivania da un detenuto

Un detenuto del carcere torinese ha aggredito un agente di polizia penitenziaria lanciandogli contro una scrivania. "La situazione è insostenibile"

Un agente di polizia penitenziaria è stato aggredito da un detenuto a Torino. Addosso gli è stata lanciata una scrivania. A darne notizia è il sindacato Sappe: "La situazione é insostenibile - dice il segretario generale Donato Capece, - gli agenti penitenziari torinesi sono schiacciati dallo stress psicofisico, da condizioni sanitarie da terzo mondo, turni massacranti con straordinari non pagati, timori per aggressioni e anche per i suicidi dei tenuti? Cosa aspettano le istituzioni per intervenire?". (Ansa)

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ancora aggressioni, agente colpito con una scrivania da un detenuto

TorinoToday è in caricamento