Cronaca Barriera di Milano / Via Renato Martorelli

I 32 cani sequestrati in via Martorelli ora andranno in affidamento

Verranno prese in considerazione le richieste presentate presso lo Sportello del “Canile Rifugio” di Strada Cuorgnè 139

E’ prossimo il dissequestro dei 32 cani portati via da un alloggio in via Martorelli, a seguito del quale potranno essere consegnati in affido temporaneo, esclusivamente a privati che ne facciano richiesta e inderogabilmente in possesso dei seguenti requisiti: essere residenti nella Regione Piemonte; non aver riportato condanne penali; impegnarsi a: conservare lo stato di benessere dell’animale; sostenere le spese di mantenimento; affrontare le eventuali cure veterinarie che necessitino; rendersi reperibili per possibili controlli da parte dell’Autorità Competente; non cedere l’animale ad alcuno; non farlo riprodurre.

Verranno prese in considerazione esclusivamente le richieste che saranno presentate personalmente presso lo Sportello del “Canile Rifugio” Municipale di Strada Cuorgnè 139. Per la selezione delle richieste, verranno usate le procedure seguite dal Comune di Torino per l’adozione dei cani presenti nel Canili (colloquio con guardia zoofila, minimo due o più incontri con il cane ecc.) L’affidamento temporaneo sarà deciso a insindacabile giudizio della Città di Torino.

Lo sportello osserva il seguente orario: da lunedì a giovedì ore 9-12/14-16, venerdì ore 9-12. Si comunica altresì che i 4 cuccioli di pitbull, non potranno, al momento, essere posti in affidamento in quanto in fase di allattamento e quindi non separabili dalla loro mamma.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I 32 cani sequestrati in via Martorelli ora andranno in affidamento

TorinoToday è in caricamento