Cade un ultraleggero con quattro persone a bordo: uno è gravissimo

Sul posto i vigili del fuoco e la Gendarmerie francese

I resti del velivolo (foto di Luca Cimaz)

Tragedia sfiorata nel primo pomeriggio di lunedì 31 luglio, sul confine tra Italia e Francia. Un aeromobile, partito da Venezia, dopo aver fatto scalo al campo volo di Collegno, era diretto a Lione con quattro persone a bordo tutte di nazionalità francese, ed è precipitato fra gli alberi, in zona Scale del Moncenisio. I passeggeri sono stati tratti in salvo.

Dei due feriti più gravi, uno - con il 50% di corpo ustionato e in condizioni disperate - è stato portato in elicottero al Cto di Torino, l'altro nel più vicino ospedale in Francia. Le condizioni degli altri due passeggeri invece non sarebbero preoccupanti. Sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco e la Gendarmerie francese. Secondo le prime ricostruzioni dell’accaduto, l’aeroplano potrebbe essere precipitato a causa di fitte nebbie che, soprattutto sul lato francese, hanno causato scarsa visibilità sulle creste di confine. 


In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia familiare, disabile uccisa a martellate dalla madre

  • Ragazzo si getta sotto il treno in corsa: morto. Convoglio bloccato per quattro ore

  • Tamponamento fra due tram (uno era fuori servizio): 14 feriti in ospedale

  • Banda di ladri senza pietà: uccidono a pietrate il cane che li aveva sorpresi

  • È in arrivo la neve a Torino: altre nevicate fino alla vigilia di Natale

  • In corto la presa dell'albero di Natale: appartamento distrutto da un incendio, salvati mamma e bimbi

Torna su
TorinoToday è in caricamento