rotate-mobile
Cronaca Rivoli / Via Grandi

Forti acquazzoni su tutta la provincia, disagi soprattutto in cintura sud. A Rivoli crolla un muro

Numerosi allagamenti anche a Tetti Piatti di Moncalieri, frazione già colpita dall'alluvione di novembre, e nel resto della città

Ondata di maltempo nella serata di ieri, martedì 27 giugno 2017, e nella notte di oggi, mercoledì 28 giugno 2017, in particolare nella zona sud della provincia. Un po' dappertutto si sono verificati allagamenti di cantine e sottopassi, incidenti, cadute di rami, tetti scoperchiati e altri problemi.

Gli interventi dei vigili del fuoco sono stati un centinaio, alcuni dei quali ancora in corso.

A Torino il picco si è avuto intorno alle 3. Il sottopasso di via Germagnano è stato chiuso, si sono verificati un po' ovunque aperture di tombini e cadute di rami, in particolare in centro città. In via Nino Costa 5 una parte della balconata è crollata sul cornicione. Anche i mezzi pubblici hannio subito o limitazioni di percorso.

A Rivoli è crollato in muro in via Grandi, nel centro storico. Problemi di allagamenti anche nella zona industriale, dove i tombini non reggono il carico d'acqua che si riversa nelle aziende circostanti.

Rivoli, il muro crollato (foto da Facebook di Vincenzo Vincent):

acquazzone-rivoli-crollato-muro-via-grandi-170628-2

I problemi maggiori si stanno verificando nella frazione già alluvionata (nel novembre 2016) di Tetti Piatti, a Moncalieri, dove ci sono diverse segnalazioni ai vigili del fuoco, che sono stati chiamati da un po' tutta la provincia.

Moncalieri, corso Parini (foto da Facebook di Elena Bottalico):

acquazzone-moncalieri-corso-parini-170627-2-2

acquazzone-moncalieri-corso-parini-170627-1-2

Moncalieri, sottopasso Pastrengo chiuso (foto da Facebook di Laurentiu Olteanu):

acquazzone-moncalieri-sottopasso-pastrengo-170627--2

A Nichelino i forti temporali della nottata hanno causato l'allagamento del nuovo sottopasso di via Debouché angolo via Santi. A mezzanotte e mezza si è reso necessario l'intervento sul posto della polizia locale e della protezione civile che hanno dovuto chiudere via Debouchè dalla rotonda di Mondo Juve fino alla zona industriale di via Santi. La protezione civile con le proprie pompe idrauliche ha provveduto ad aspirare l'acqua. Contattati i responsabili del cantiere, sono state attivate anche le pompe idrauliche già posizionate nel sottopasso ma che al momento non avevano ancora il collegamento elettrico per l'attivazione automatica in caso di allagamento. La strada è stata riaperta verso le 6. Grazie al fatto che l'inconveniente si è verificato in orario notturno i disagi alla circolazione sono stati in parte contenuti.

Problemi anche a Piobesi Torinese, dove alcune lamiere staccatesi dai tetti sono piombate nelle strade.

Questa la situazione in via Napoli (foto da Facebook di Felipe Barrendo):

acquazzone-piobesi-via-napoli-170628-2

E questa invece è una casa scoperchiata vicino alle scuole medie:

acquazzone-piobesi-casa-scoperchiata-170628-2

In tangenziale sud è stato chiuso lo svincolo Statale 20, a La Loggia, a causa di un albero che è caduto sulla carreggiata. Sempre a La Loggia è caduta una gru in via Pirandello, ma senza provocare alcun danno.

La Loggia, allagato lo stabilimento della Mahle (foto da Facebook di Gregorio Campisi):

acquazzone-allagata-mahle-la-loggia-170628-2

Allagamenti a Mirafiori Sud (foto di Francesco Zuccarino):

acquazzone-mirafiori-170627-2

Sul Chierese si sono scatenate anche violente grandinate.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Forti acquazzoni su tutta la provincia, disagi soprattutto in cintura sud. A Rivoli crolla un muro

TorinoToday è in caricamento