Mercoledì, 28 Luglio 2021
Cronaca Nizza Millefonti / Via Testona

Svolta importante sul destino del Palazzo del Lavoro, siglato l’accordo per la riqualificazione

Tra le opere previste, nuovi parcheggi interrati e risistemazione delle aree esterne. I costi saranno intorno ai 10 milioni di euro. Un’attenzione particolare sarà riservata alla mobilità ciclopedonale

Nuovo passo in avanti nel cammino di riqualificazione del Palazzo del Lavoro di Torino. I comuni di Torino e Moncalieri hanno infatti siglato l’Accordo di Programma per il recupero del complesso di via Testona, realizzato nel 1961 per il centenario dell’Unità d’Italia e che attualmente versa in condizioni di degrado.

Il progetto, i cui costi sono stimati in 10 milioni di euro, prevede la realizzazione di parcheggi interrati e la risistemazione delle aree esterne. Nello specifico, la zona attorno alla struttura sarà completamente rifatta: ci saranno infatti la sistemazione superficiale del giardino fino all’area contigua al Palavela, la localizzazione di funzioni ludico-ricreative – tra cui la ruota panoramica – e, ultimo ma non meno importante, l’adeguamento viabilistico. Su quest’ultimo punto in particolare, un nuovo sottopasso collegherà corso Unità d’Italia a corso Trieste.

Un’ attenzione particolare sarà infine riservata alla mobilità ciclopedonale, con l’obiettivo di integrare i percorsi da e verso Moncalieri con il sistema esistente.

Soddisfatto il sindaco di Torino Piero Fassino, che ha parlato di impegno mantenuto per un progetto atteso da molti anni e che dà il via alla riqualificazione di un’area importante della città. Soddisfazione anche da parte di Paolo Montagna, primo cittadino di Moncalieri, che ha voluto sottolineare come il raggiungimento di questo risultato rappresenti anche un segno tangibile del dialogo esistente tra le amministrazioni di Moncalieri e Torino.
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Svolta importante sul destino del Palazzo del Lavoro, siglato l’accordo per la riqualificazione

TorinoToday è in caricamento