Amanti troppo "rumorosi", il vicino si lamenta e si becca tre coltellate

Un quarantaquattrenne di Rosta è stato accoltellato dal vicino di casa per aver rimproverato a lui e alla convivente di fare troppo rumore. Quando è salito perché questo non si placava è stato aggredito

Accoltellato per aver rimproverato ai vicini di casa di essere "amanti troppo rumorosi". E' successo a Rosta, in via Alessandro Volta, nella notte tra domenica e lunedì scorsi.

Intorno alle ore 23 sono iniziati i "rumori". Pavel S., 34 anni, ha prima chiesto ai vicini di abbassare il tono di voce ma poi, quando questi non accennavano minimamente a diminuire, è salito al piano di sopra da Paolo C., 44 anni, e dalla sua convivente. Non c'è stato nemmeno il tempo di suonare il campanello perché il qurantaquattrenne aspettava il vicino già sul pianerottolo.

E' nato un litigio che presto si è trasformato in un'aggressione. Paolo C. ha colpito Pavel S. con tre fendenti all'addome, al torace e al gomito sinistro. La vittima è stata soccorsa poco dopo dal 118 e trasportata al Pronto Soccorso dell'ospedale San Luigi di Orbassano: secondo i medici non è in pericolo di vita.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Contemporaneamente all'ambulanza sul posto è giunta una gazzella dei Carabinieri. L'aggressore ha ammesso di aver colpito il suo vicino di casa ed è stato arrestato con l'accusa di tentato omicidio.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Vince il concorso di bellezza pochi mesi dopo che i genitori chiudono l'azienda a causa del lockdown

  • Si sentono male in strada al mare: il figlio muore, il padre è gravissimo. Ipotesi overdose

  • Il film porno è girato nel parco cittadino: nuova performance del noto avvocato e di due pornostar torinesi

  • Lascia l'alpeggio e si sente male: in ospedale scoprono la positività al coronavirus

  • Guardia giurata uccide la ex compagna e poi si suicida, lei lo aveva lasciato da poco

  • Tragico scontro con un camion, morto un automobilista

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TorinoToday è in caricamento