Litigio durante il cenone di Natale: giovane ferito da una coltellata alla schiena, commensale arrestato

Dopo essere stato cacciato di casa

La casa dove è avvenuto il tentato omicidio, in via Luciano a Pinerolo

Un 33enne dominicano ha accoltellato un connazionale 19enne nel corso di un litigio nel corso della cena di Natale, la notte di mercoledì 25 dicembre 2019, in via Luciano 12 a Pinerolo.

È stato disarmato e cacciato di casa dagli altri commensali ed è scappato prima di venire rintracciato e arrestato dai carabinieri della compagnia cittadina dopo un passaggio all'ospedale Agnelli.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il ferito, raggiunto da un fendente alla schiena, è stato medicato nello stesso ospedale. Per sua fortuna, la lama non ha raggiunto alcun organo vitale.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tifoso interista scommette sull'eliminazione della Juve dalla Champions: vince quasi 10mila euro

  • Tragico schianto nella notte: auto in un una scarpata, morti cinque ragazzi

  • Violento acquazzone su mezza provincia: alberi caduti, allagamenti e ferrovia interrotta

  • Maxi-incidente in tangenziale: quattro veicoli coinvolti, uno ribaltato e due in fiamme

  • Compleanno torinese per i 18 anni del figlio di Fabrizio Corona e Nina Moric: pronta una grande festa

  • Super-vincita al concorso a premi in tabaccheria: un fortunato si porta a casa 53mila euro

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TorinoToday è in caricamento