Accoltella il vicino di casa durante una lite: i medici salvano la vittima

Diverbio legato ai figli

La polizia davanti al luogo del tentato omicidio

Un romeno di 44 anni è stato accoltellato da un vicino di casa nella mattinata di oggi, domenica 10 giugno 2018, sul ballatoio al primo piano di un edificio in via Brosso 2.

Le sue condizioni, che apparivano gravissime, sono migliorate dopo l'intervento dei medici dell'ospedale Giovanni Bosco, dove era stato trasportato in ambualanza. E' stato trafitto da un solo fendente all'addome. Alla fine guarirà in un mese e mezzo.

L'aggressore, un brasiliano di cui non si conoscono ancora le generalità, è fuggito, facendo perdere le proprie tracce, ed è ricercato dalla polizia.

Secondo i primi riscontri, si sarebbe trattato di una lite tra vicini legata ai figli dei due. L'oggetto del contendere è una bicicletta di cui entrambi rivendicavano la proprietà. Probabilmente è stato coinvolto un secondo romeno che, a detta di alcuni testimoni, ha minacciato di aggredire il ragazzino brasiliano.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Mini in corsia d'emergenza esplode dopo essere urtata da un'altra auto: morti padre e figlia

  • Frontale fra due automobili: un uomo è morto, cinque persone ferite

  • Terribile schianto nel sottopasso, ma è la scena della fiction con Raoul Bova

  • Scontro auto-ambulanza: una persona è morta

  • Maxi-tamponamento in tangenziale: coinvolti cinque veicoli, traffico paralizzato

  • Scontro tra camion e moto, morto il centauro

Torna su
TorinoToday è in caricamento