Cronaca Nichelino

Ragazzo torinese in vacanza ad Alassio accoltella altri due giovani, arrestato dopo la fuga

Nascosto dietro un cassonetto

Immagine di repertorio

Un italiano di 26 anni di Nichelino ha ferito due ragazzi con cui aveva avuto una discussione la notte di ieri, sabato 24 luglio 2021, sul lungomare di Andora, nel Savonese, e poi è scappato facendo perdere le sue tracce. Le due vittime, che facevano parte di un gruppo più ampio i cui restanti componenti hanno dato l'allarme, sono state trasportate in ambulanza all'ospedale Santa Corona di Pietra Ligure. Le loro condizioni non sono gravi. Il giovane è stato poi scovato poco distante, nascosto dietro a un cassonetto dei rifiuti, dai carabinieri della stazione di Cisano sul Neva e del nucleo radiomobile della compagnia di Alassio. Alla loro vista ha tentato di disfarsi del coltello, ma l'arma è stata ritrovata quasi subito. Addosso gli è stata trovata una modica quantità di droga. Dopo essere stato arrestato, l'aggressore, che si trovava in vacanza nella località balneare, è comparso ieri mattina davanti al giudice del tribunale di Savona per la convalida dell'arresto; è stato rimesso in libertà con la misura del divieto di ritorno nella provincia di Savona.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ragazzo torinese in vacanza ad Alassio accoltella altri due giovani, arrestato dopo la fuga

TorinoToday è in caricamento