Crollo calcinacci in corso Grosseto, sul cavalcavia scatta il divieto di transito ai mezzi pesanti

Potranno accedervi solo i mezzi di peso complessivo inferiore a 3,5 tonnellate e di altezza inferiore a 2 metri e 70

Precedenti lavori al cavalcavia di corso Grosseto

Non c’è pace per il cavalcavia di corso Grosseto. Dopo il cedimento di una parte della struttura e la caduta di alcuni calcinacci nel mese di marzo, tra pochi giorni entreranno in vigore alcune precauzioni e limitazioni.

Da oggi, venerdì 28 aprile, il transito dei veicoli sul cavalcavia di largo Grosseto sarà limitato ai soli mezzi di peso complessivo inferiore a 3,5 tonnellate e di altezza inferiore a 2 metri e 70. Sarà inoltre istituito il limite di velocità di 30 km/h.

Le limitazioni, che hanno esclusivamente scopo precauzionale, servono a limitare l’impatto del traffico e sono state decise per preservare l’infrastruttura che viene monitorata costantemente in attesa dei futuri interventi per la realizzazione del collegamento della linea Torino – Ceres con la rete R.F.I. lungo corso Grosseto.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Piemonte verso la 'zona arancione'. Spostamenti, negozi, scuole: cosa cambia

  • A Grugliasco si inaugura il nuovo supermercato Lidl: riqualificata l'intera area

  • Green Pea apre a Torino, creati 200 posti di lavoro: cosa c'è dentro la nuova struttura avveniristica

  • Rivoli, il videogioco usato per adescare i bambini e invogliarli a farsi foto e video nudi

  • Tragedia a Torino: uomo si toglie la vita gettandosi nel Po

  • Dieta, metodo Bianchini: come perdere peso senza rinunciare ai propri alimenti preferiti

Torna su
TorinoToday è in caricamento