rotate-mobile
Lunedì, 6 Dicembre 2021
Cronaca Lessolo

"Due anni di abusi sulla nipote ragazzina": zio a processo, ma nega tutto

"Mai solo con lei"

Un 40enne italiano di Lessolo è a processo da giovedì 9 maggio 2019 per avere abusato sessualmente della nipote di 11 anni che gli era stata affidata dalla mamma, sua cognata. I fatti, secondo l'accusa sostenuta dal pm Chiara Molinari, risalirebbero al periodo compreso tra il 2015 e il 2017.

Da quanto risulta dalle indagini condotte dai carabinieri, l'uomo avrebbe palpeggiato la ragazzina e si sarebbe fatto masturbare da lei. Solo dopo due anni, quando ne aveva 13, lei avrebbe avuto il coraggio di raccontare tutto ai genitori facendo scattare le indagini che sono sfociate nella richiesta di rinvio a giudizio lo scorso settembre 2018.

L'imputato è assistito dagli avvocati Celere Spaziante e Alessandro Nicola e nega ogni addebito, sostenendo di non essere mai rimasto solo con la nipote, in quanto sarebbe sempre stata presente sua moglie. Per questa ragione ha scelto il rito ordinario.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Due anni di abusi sulla nipote ragazzina": zio a processo, ma nega tutto

TorinoToday è in caricamento