Venerdì, 17 Settembre 2021
Cronaca

Bip Card: dal 1° dicembre su bus, metro e treno senza ticket

La Bip Card sostitutiva di tutti i biglietti cartacei potra' essere acquistata e caricata negli oltre 1.200 punti vendita autorizzati ai quali si aggiungono dal primo dicembre 38 biglietterie Trenitalia e le 96 emettitrici automatiche presenti nelle stazioni ferroviarie

Addio carta per viaggiare in bus, treno e metro. Dal primo dicembre l'unico strumento per la mobilità urbana ed extraurbana sarà la tessera Bip (Biglietto Integrato Piemonte), la tessera magnetica che permette di caricare qualsiasi tipo di abbonamento e consente di accedere - oltre a bus, metro e treno - anche ai servizi di car-sharing e bike-sharing.

Oltre al costo della tessera, i prezzi degli abbonamenti rimarranno immutati, cambia e si semplifica solo la modalità della loro fruizione. Una rivoluzione non da poco quella dei biglietti elettronici, volta a garantire un maggior margine di pagamento ed un controllo più preciso sui flussi di traffico che si verficano a livello urbano ed extraurbano. A differenza dei titoli cartacei, infatti, il periodo di validità degli abbonamenti è predefinito, pertanto, al momento dell'acquisto, è necessario specificare in quale settimana si dovrà utilizzare l'abbonamento che, di conseguenza, non potrà essere usato in un periodo diverso.

La Bip Card sostitutiva di tutti i biglietti cartacei potra' essere acquistata e caricata negli oltre 1.200 punti vendita autorizzati ai quali si aggiungono dal primo dicembre 38 biglietterie Trenitalia e le 96 emettitrici automatiche presenti nelle stazioni ferroviarie.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Bip Card: dal 1° dicembre su bus, metro e treno senza ticket

TorinoToday è in caricamento