Domenica, 26 Settembre 2021
Cronaca

Fine corsa per i tori scappati tra Druento, San Gillio e La Cassa: gli ultimi due sono stati abbattuti

Decisione di prefetto e sindaci

Si è conclusa nella serata di ieri, lunedì 16 agosto 2021, la vicenda dei tori scappati da un allevamento di San Gillio lo scorso maggio 2021. Inizialmente erano cinque, poi uno era morto in un incidente con un auto mentre un altro era stato catturato. I restanti tre avevano continuato a vagare in cerca di cibo e acqua ed erano stati avvistati in particolare nella zona di borgata Rossini di La Cassa. Infine uno era stato trovato morto di fame. Ne restavano due, che sono stati abbattuti ieri sera dalle guardie faunistiche della Città Metropolitana, come disposto da una riunione tra il prefetto Claudio Palomba e i sindaci della zona allo scopo di tutelare l'incolumità pubblica. La decisione aveva fatto storcere il naso agli animalisti, che avevano lanciato un appello a catturare gli animali vivi, ma l'epilogo è stato siglato definitivamente.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Fine corsa per i tori scappati tra Druento, San Gillio e La Cassa: gli ultimi due sono stati abbattuti

TorinoToday è in caricamento