Venerdì, 24 Settembre 2021
Cronaca Barriera di Milano / Via Bologna

Via Bologna: le ruspe cancellano l’ex Enel e danno il benvenuto alla Lavazza

Il progetto "Nuvola" è entrato nel vivo. Tra via Bologna e corso Palermo le ruspe stanno demolendo i vecchi locali abbandonati sulle cui ceneri prenderanno vita dei parcheggi, una piazza pedonale e nuovi edifici

Le ruspe e gli scavatori hanno messo piede in via Bologna da qualche settimana con l’obiettivo di demolire i locali dell’ex Enel e dare il via alla riqualificazione dell’area. Il progetto “Nuvola”, marchio Lavazza, entra così nel vivo come promesso di recente dalla stessa amministrazione. Tra via Bologna, via Pisa, via Ancona e corso Palermo sono iniziate le demolizioni tra i flash dei fotografi e gli sguardi di qualche curioso passante, in particolare anziani del quartiere che attendevano questo intervento da una vita.

Sulle ceneri dei vecchi edifici abbandonati nascerà un’area all'insegna del design ecologico. Il nuovo centro direzionale della Lavazza, infatti, ha ottenuto la la certificazione LEED (Leader in Energy and Environmental Design Green Building Rating System), ossia uno dei più accreditati sistemi di valutazione della sostenibilità ambientale degli edifici. La Lavazza, infatti, punta molto all’idea di sostenibilità ambientale considerata come uno dei punti di forza del progetto.

I locali del grande isolato che presentano elementi di interesse storico-architettonico, inoltre, verranno mantenuti e ristrutturati, per tutti gli altri è invece prevista la demolizione. La prima fase si concluderà entro la fine del mese di aprile. Oltre alla nuova sede, a forma di nuvola, nel progetto dell’architetto Cino Zucchi ci sarà spazio anche per una serie di parcheggi pubblici interrati e per una piazza pedonale su cui si affacceranno gli spazi attualmente in fase di recupero.



"Non possiamo che essere soddisfatti per quello che sta accadendo – dichiara il presidente della circoscrizione Sette Emanuele Durante -. Aurora aveva bisogno di un intervento di questo calibro. Ora non ci resta che aspettare il 2015, l’anno in cui è previsto il termine dei lavori". Lo smantellamento dei vecchi edifici traslocherà ad inizio della prossima settimana tra via Bologna, corso Brescia e largo Palermo. Nella speranza che il progetto Nuvola riesca a legare Aurora con Porta Palazzo e la nuova realtà universitaria lungo la Dora.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Via Bologna: le ruspe cancellano l’ex Enel e danno il benvenuto alla Lavazza

TorinoToday è in caricamento