Trova uno zaino a terra con dentro 1.700 euro, un pc e un cellulare: consegna tutto ai civich

Il plauso dell'azienda

Immagine di repertorio

Quando si è avvicinato a raccogliere cartacce e vetro da per terra, un netturbino di 45 anni, dipendente della società Cidiu, all'improvviso si è imbattuto in uno zaino. Buttato lì, in via Claviere a Pianezza, come se fosse un rifiuto da gettare nell'indifferenziato per poi finire all'inceneritore.

E invece, sabato scorso, 2 febbraio 2019, quello stesso operatore ecologico ha deciso di aprirlo per capire se fosse stato buttato via o dimenticato da qualcuno. 

E così, all'interno ha trovato un vero e proprio "tesoretto": 1.700 euro in contanti, un pc, un I-phone e un tablet. Immediata, a quel punto, la chiamata al suo responsabile per comunicargli la sua intenzione di recarsi al comando della polizia locale di Pianezza per consegnare ai civich lo zaino e il suo contenuto. Cosa che ha puntualmente fatto, di lì a mezz'ora.

La notizia ha fatto il giro di Palazzo Civico e della stessa Cidiu, che ora stanno pensando a come premiare questo onesto lavoratore.  

Potrebbe interessarti

  • Insalata di petti di pollo alla piemontese: una ricetta veloce, fresca e saporita

  • "Quando la bicicletta non sta sul balcone"

  • Bidoni della spazzatura, puliti ed igienizzati: addio cattivi odori

  • La mentuccia, l'erba aromatica buona e salutare

I più letti della settimana

  • Autocisterna travolge bici, ragazza resta schiacciata sotto le ruote: morta

  • Tragedia nella serata: donna si suicida gettandosi dal settimo piano

  • Scendono a cambiare la gomma a terra, passa un'auto e li travolge: due morti e un ferito

  • Terribile scontro fra due veicoli: morto un papà, due feriti

  • Auto esce di strada e si schianta contro un albero, medico grave in ospedale

  • Addio a Sabino, una roccia sul ring e un papà dolcissimo

Torna su
TorinoToday è in caricamento