Morte di Viviana Parisi, l'arrivo dei genitori da Torino e dei fratelli: martedì l'autopsia

Disposta la consulenza anche dell'entomologo forense, che dovrà effettuare i rilievi sul cadavere connessi alla presenza di insetti per stabilire quanto più possibile il momento del decesso

Sarà effettuata martedì l'autopsia sul corpo di Viviana Parisi, la dj torinese trovata morta a Caronia, nel Messinese, dopo sei giorni dalla scomparsa. Dall'esame esterno del corpo, riverso a terra e a faccia in giù ormai irriconoscibile, non è stato possibile accertare eventuali tracce di violenza. Potrà dare ulteriori indicazioni solo l'autopsia dei medici legali Elvira Ventura e Daniela Sapienza disposta dal Procuratore di Patti che coordina l'inchiesta. Martedì dovrebbe arrivare anche l'entomologo forense, colui che dovrà effettuare i rilievi sul cadavere connessi alla presenza di insetti per stabilire quanto più possibile il momento del decesso.

Intanto, ieri mattina alcuni amici del marito di Viviana Parisi, Daniele Mondello, lo hanno raggiunto e parlando con i giornalisti hanno detto di non credere che la donna "si sia uccisa" o "che abbia ucciso Gioele". "Forse qualcuno li ha aggrediti o uccisi" oppure degli animali "li hanno assaliti e ammazzati". Nel pomeriggio di ieri sono arrivati a Messina i genitori di Viviana Parisi e i due fratelli con un volo da Torino.

 La sensitiva più famosa d'Italia sulla scomparsa del piccolo Gioele: “Cercate dove c'è acqua" 

Le ricerche del piccolo Gioele continuano senza sosta 

 Proseguono senza sosta le ricerche del piccolo Gioele Mondello. Nella notte hanno continuato a lavorare vigili del fuoco, protezione civile, polizia, finanza, carabinieri con unità cinofile e droni. I soccorritori stanno setacciando anche pozzi o casolari disabitati in zona.

Viviana Parisi, la famiglia esclude il suicidio

Gli investigatori non escludono al momento nessuna ipotesi, ma sia il marito della donna, Daniele Mondello, sia i genitori di lei, escludono che si sia trattato di un suicidio. “Me l’hanno ammazzata. Mia figlia non c’è più. Ma vogliamo sapere dove è finito mio nipote Gioele e se qualcuno gli ha fatto del male”, ha detto Luigino Parisi, padre di Viviana, arrivato con la moglie da Torino. Anche Daniele Mondello non crede che la moglie si sia uccisa.  La pensano così anche gli amici della coppia, secondo i quali sarebbe “assurdo, conoscendola, che abbia potuto fare del male al bambino o che si sia ammazzata”, come riporta il Corriere della Sera. “Mio fratello è distrutto — ha detto al Corriere Mariella Mondello, la sorella di Daniele —. Noi speriamo che Gioele venga trovato vivo anche se siamo consci che sia molto difficile. Non sappiamo più cosa pensare su ciò che accaduto, se mia cognata si è suicidata o se sia stata uccisa”. “Le ricerche per trovare mia cognata e mio nipote sono partite in ritardo. Il corpo è stato trovato a meno di due chilometri dall’autostrada: come mai non l’hanno individuato prima?", si chiede ancora Mariella Mondello. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Viviana Parisi e il mistero del piccolo Gioele: le drammatiche ipotesi sulla scomparsa del bimbo 
 

Ancora tanti misteri dopo la morte di Viviana Parisi

Tante le ipotesi e i punti ancora oscuri di questa vicenda. Viviana Parisi si era allontanata da casa lunedì mattina insieme al figlio da Venetico, la cittadina dove risiedeva con il marito, dicendo che sarebbe andata a Milazzo a comprare un paio di scarpe per il piccolo. A Milazzo però la donna ha imboccato l’autostrada per Palermo, uscendo al casello di Sant’Agata di Militello senza pagare il pedaggio e rientrando in autostrada poco dopo.  La Opel della dj torinese ha avuto poi un piccolo incidente in una galleria, urtando un furgone di operai che si occupano di manutenzione stradale. Dopo l’incidente, la donna è scesa dall’auto e si è allontanata, lasciando nella vettura soldi e documenti. Gioele era con lei in quel momento? Le testimonianze su questo punto sono discordanti e indirette. Mentre proseguono le ricerche del bambino, finora ancora senza risultato, gli inquirenti stanno continuando ad indagare per ricostruire tutti i movimenti di Viviana Parisi.  
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Investito dalla sua auto dopo avere dimenticato di inserire il freno a mano: è grave

  • Cammina sulle auto parcheggiate, poi si lancia su una e le sfonda il parabrezza: arrestato

  • La denuncia: "Aggredito dal vigilante del supermercato perché mi sono abbassato la mascherina"

  • Moto cade in tangenziale: centauro grave in ospedale

  • Offerte di lavoro del gruppo Iren: le posizioni aperte a Torino

  • Uomo scomparso da mercoledì sera: ritrovato il corpo

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TorinoToday è in caricamento