Domenica, 17 Ottobre 2021
Cronaca

Abusa di una ragazza gravemente malata e fugge via: arrestato

Figlia dell'ex moglie

Ha approfittato della sua gravissima malattia, che non lo poteva permettere di difendersi, per abusarne, provocandole anche lesioni personali.

Ed è per questi motivo che ieri mattina all'alba, venerdì 14 giugno 2019, gli uomini della Squadra Mobile di Roma hanno eseguito l’ordinanza di applicazione della misura cautelare in carcere nei confronti di un peruviano di 56 anni, che è stato rintracciato a Torino, dove si era rifugiato dopo quanto aveva commesso.

L'ordinanza, emessa dal gip del tribunale di Roma, lo vede indiziato per il reato di violenza sessuale aggravata. Da quanto è emerso, la vittima sarebbe una giovane connazionale, figlia dell’ex moglie.

Le indagini sono state condotte dalla IV sezione della Squadra Mobile e coordinate dal pool di magistrati del Gruppo Antiviolenza della Procura di Roma, che hanno definito i comportamenti del 56enne "gravi e spregiudicati".

Ora si trova nel carcere “Lorusso e Cotugno" delle Vallette. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Abusa di una ragazza gravemente malata e fugge via: arrestato

TorinoToday è in caricamento