Affida la sala giochi all'amico, ma è senza titoli per farlo: denunciato

Multati bar per 7mila euro

I controlli della Guardia di Finanza

Ha affidato il suo locale, una sala giochi con videlottery a Rosta, ad un amico. Peccato che quest'ultimo non avesse alcun titolo e autorizzazione per poter gestire l'attività.

Per questo motivo, la Guardia di Finanza di della Compagnia di Susa hanno denunciato un 25enne cinese, vero titolare della sala giochi.

Durante i controlli - avvenuti nella cintura ovest di Torino e in tutta la Val di Susa e prevenire e reprimere violazioni finanziarie, abusivismo commerciale ed episodi di microcriminalità - i finanzieri hanno monitorato bar e sale giochi dotate di slot machine ma anche le persone che frequentavano i locali in quei momenti. 

Una decina gli esercizi commerciali visitati. Una trentina le persone identificate, con 7mila euro di multe comminate.

A Pianezza, invece, un barista è stato multato per il mancato rispetto degli orari imposti dal Comune sull’apertura delle sale con macchinette videopoker. Al gestore di un bar di Susa, invece, è stata contestata la mancata diversificazione di offerta di gioco, in alternativa alle slot machine.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La tifosa non passa inosservata, ripresa dalle telecamere allo Stadium: ora ha migliaia di followers

  • Scontro auto-ambulanza all'incrocio: sei persone rimaste ferite

  • Arriva l'inverno: prima neve in città e brusco calo delle temperature

  • Auto si scontra col cinghiale che attraversa la strada, poi si ribalta nel fosso: terrore per due ragazzi

  • Paura al campo di calcio: bambino di 8 anni si accascia al suolo mentre gioca la partita

  • Tenta di uccidere il figlioletto di un anno con le pastiglie nel biberon, poi si taglia le vene

Torna su
TorinoToday è in caricamento