Blitz nel campo nomadi: 1 arresto, 3 obblighi di dimora e 4 denunce a piede libero

I carabinieri nel campo nomadi

Perquisito il campo nomadi di Verolengo dove è stato scoperto che un’intera famiglia era specializzata in furti seriali, messi a segno nelle province di Asti e di Torino, e nel commercio di merce rubata.

A seguito del blitz, i carabinieri della Stazione di Leini hanno notificato un’ordinanza di custodia cautelare in carcere a quattro persone, ritenute responsabili a vario titolo di furti e tentati furti, in appartamenti, ditte e magazzini, ricettazione e riciclaggio. Nell’ambito dell’operazione altre 4 persone sono state denunciate a piede libero per ricettazione.

 I militari hanno notificato un’ordinanza di custodia cautelare in carcere a un 58enne ritenuto responsabile di due furti, in un magazzino, e della ricettazione della relativa refurtiva. Sono stati, invece, raggiunti da una misura cautelare dell’obbligo di dimora tre fratelli, di 28, 24 e 20 anni, poiché ritenuti responsabili di furto di materiale edile a Torrazza Piemonte, di tentato furto di una Fiat Panda a Torino, di tentato furto in un appartamento a Chivasso, di furto di una moto e di attrezzatura edile a Rovella D’Asti (At).

Nel corso della perquisizione, i carabinieri hanno sequestrato diversi monili in oro, francobolli, una moto, con telaio e documenti di circolazione contraffatti, vari attrezzi per edilizia rubati. La merce è stata trovata nella disponibilità di 4 persone che sono state denunciate per ricettazione.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Vince il concorso di bellezza pochi mesi dopo che i genitori chiudono l'azienda a causa del lockdown

  • Si sentono male in strada al mare: il figlio muore, il padre è gravissimo. Ipotesi overdose

  • Il film porno è girato nel parco cittadino: nuova performance del noto avvocato e di due pornostar torinesi

  • Maxi-incidente in tangenziale: quattro veicoli coinvolti, uno ribaltato e due in fiamme

  • Tragico scontro con un camion, morto un automobilista

  • Viviana e il piccolo Gioele sono ancora scomparsi, ma oggi fatti avvistamenti 'importanti'

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TorinoToday è in caricamento