menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Simona Ventura, la verità sulla rottura con Bettarini: “Così il nostro matrimonio è crollato”

In un'intervista a 'Oggi' la conduttrice si è tolta qualche sassolino dalle scarpe

Dopo mesi di assenza dal piccolo schermo (l’ultima volta l’abbiamo vista ospite di Antonella Clerici a ‘Sanremo Young’ su Rai Uno), la torinese Simona Ventura è tornata in tv nelle vesti di giurata del serale di ‘Amici’ in onda da sabato 7 aprile.

Alla vigilia del ritorno in tv, si è raccontata a Oggi in una lunga intervista che ha affrontato la sua sfera privata e professionale a 360 gradi. A partire dai suoi due grandi amori, Stefano Bettarini e Gian Gerolamo Carraro, rispettivamente passato e presente di una vita costellata di successi professionali e sentimentali, ma anche di qualche delusione.

“Al primo vero scossone il nostro matrimonio è crollato”

Simona Ventura e Stefano Bettarini sono stati sposati dal 1998 a 2008. Con il padre dei suoi figli Niccolò e Giacomo Simona Ventura ha attraversato periodi difficili e sulla fine del suo matrimonio ha raccontato: “Era un periodo lavorativamente topico per entrambi. Non sono riuscita a seguirlo nelle sue esperienze calcistiche. E ovviamente nemmeno lui riusciva ad aiutarmi. Al primo vero scossone il nostro matrimonio è crollato”.

“Gerò Carraro, un dono dal cielo”

Oggi Simona è felicemente insieme a Gerò Carraro, figlio di Nicola, il marito di Mara Venier; “Un amore grande, eccezionale, che è arrivato come un dono dal cielo” lo definisce la conduttrice che spegne ogni voce su presunte crisi di coppia e assicura: “Gerò e io abbiamo trovato il nostro equilibrio… Chiaro che conviviamo da sette anni, abbiamo le nostre discussioni come tutti. Poi facciamo pace. Io ci sono sempre, in ogni istante, per lui, e lui per me, e questo azzera tutte le malelingue”.

“Calunnie e cattiverie per non farmi lavorare”

Simona Ventura si toglie sassolini belli grandi dalle scarpe: “C’è chi mi ha messo i bastoni fra le ruote persino professionalmente, seminando calunnie e cattiverie col solo scopo di non farmi lavorare”, ha confidato dicendosi pronta a ripartire a testa bassa e senza rimpianti per le scelte passate, quando nel 2011 lasciò la Rai per Sky.
“Ero arrivata a un punto dove la decisione era anche e soprattutto personale. Familiare” ha confidato ancora Simona: “I miei figli entravano nell’adolescenza e andavano seguiti più che mai in quella fase, iniziavo una relazione che sentivo finalmente essere quella giusta… dovevo restituire la centralità alla mia famiglia e l’ho fatto e lo rifarei ancora altre 100 volte”.
Un domani tornerà a condurre l'Isola dei Famosi? Ipotesi scartata, “almeno in Mediaset, la gente deve rassegnarsi”, ha precisato, mentre rispetto alla lunga di personaggi da lei lanciati, non si è risparmiata nei giudizi: “Ho spesso, intuitivamente, dato delle chanche e salvato alcuni di quelli che reputavo amici, dalla disperazione professionale. Molti sono stati riconoscenti, come Belén. Altri dei veri e propri infami”.
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TorinoToday è in caricamento