Precipita per una decina di metri lungo il sentiero dopo l'arrampicata: morto 33enne

Era con alcuni compagni di scalata che hanno lanciato l'allarme

I soccorsi a Venaus

Incidente mortale in montagna sabato 12 gennaio a Venaus, nella frazione Bar Cenisio, dove un uomo è precipitato per una decina di metri dopo una giornata di arrampicata sulle cascate di ghiaccio della zona.

E’ accaduto intorno alle 15. Sul posto l’elicottero del 118 e gli uomini del soccorso alpino intervenuti con diverse squadre per recuperare la salma dell’uomo caduto in un canalone impervio.

L'alpinista, Matteo Feltro di 33 anni, è precipitato in discesa lungo il sentiero. Si trovava con alcuni compagni di scalata che hanno lanciato l'allarme. All'arrivo dell'eliambulanza del 118, l'equipe a bordo ha potuto soltanto constatare il decesso dell'uomo che si trovava alla base di alcuni salti di roccia a valle del sentiero.

In seguito all'autorizzazione, la salma è stata prelevata e consegnata ai Carabinieri per le operazioni Polizia Giudiziaria. Matteo Feltro, oltre ad essere un alpinista esperto, era anche un tecnico del Soccorso alpino piemontese, un giovane molto preparato e attivo all'interno della Delegazione Valli di Lanzo.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Scontro tra 3 auto, una vettura in una scarpata: due morti e quattro feriti

  • Carni e pesci in condizioni disastrose nel freezer: denuncia e maxi-multa al titolare di un ristorante

  • Serata di inferno sotto la pioggia in tangenziale: due incidenti, un morto e quattro feriti

  • Il Comune di Torino assume: 238 nuovi dipendenti entro la primavera 2020

  • Uomo ucciso a colpi d'arma da fuoco: assassino armato in fuga nei boschi

  • Brutto incidente in tangenziale: quattro veicoli coinvolti, due feriti, circolazione paralizzata

Torna su
TorinoToday è in caricamento