menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
La statua decapitata a Rosta

La statua decapitata a Rosta

Ignoti vandalizzano la statua della Madonna. Decapitata e gettata a terra

Sindaco pronto a rimetterla a posto

Dopo il raid vandalico di Collegno, dove è stata rovinata la statua della Madonna della chiesa della "Madonna dei Poveri", ecco un nuovo episodio, sempre nella giornata di ieri, giovedì 28 maggio 2020.

Ad essere vandalizzata è la "Madonna degli Innesti". A rendere nota la notizia è stato il primo cittadino, Domenico Morabito: 

Ogni buon rostese conosce questo posto. È un'oasi di pace e di raccoglimento. Ci si viene per stare un pò con se stessi.
Vederla così vandalizzata, la statua decapitata e gettata a terra, fa male. È un gesto figlio della noia, della stupidità o della mancanza di educazione generale; il mix degli ingredienti sceglietelo voi. Se sono stati degli uomini (o donne) dico loro che sono uomini solo nell'età, ma degli "Uomini" non hanno nulla. Se sono stati dei ragazzi dico loro che avete tentato di essere grandi imitandoli - i grandi - nei loro comportamenti più stupidi. Esistono molti altri modi per sentirsi realizzati, che possano darvi soddisfazione, e vi auguro di saperli trovare. Se trovate soddisfazione nel distruggere, non avete idea di quanta ve ne sia nel ricostruire".


Il sindaco è già pronto a fare la propria parte: "Quest'area non è comunale, ma sono pronto, anzi siamo pronti, a dare una mano se sarà necessario per rimetterla a posto".
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TorinoToday è in caricamento