rotate-mobile
Cronaca San Benigno Canavese / Via Salvo D'Acquisto

Vandali al campo da calcetto di San Benigno Canavese: le telecamere smascherano i responsabili

Sono un gruppo di ragazzi: ora dovranno risarcire i danni

Sono stati individuati gli autori dei danneggiamenti al campo da calcio a cinque di via Salvo d'Acquisto a San Benigno Canavese. Il raid vandalico era avvenuto nel primo pomeriggio di domenica 7 novembre 2021.

Attorno alle 14.30, un ragazzo si è avvicinato alla saracinesca e ha strappato i cartelli che annunciavano la chiusura del campo per manutenzione. Passa un'ora abbondante e sul campo arrivano tredici ragazzi e, scavalcando e danneggiando la recinzione - appena ripristinata dal Comune - si sono introdotti nel campetto.

Passa mezz'ora e, verso le 16.20, ecco arrivare i carabinieri, chiamati dal sindaco Giorgio Enrico Culasso che poco prima era stato avvertito da una residente. I militari fanno sgomberare il campetto mentre la polizia municipale inizia le indagini di rito, controllando le telecamere di videosorveglianza. 

Le indagini dei civich sono in corso con l'obiettivo di stanare tutti i responsabili: se individuati, dovranno poi rimborsare i danni causati.  

"Stupisce che, nonostante le telecamere del sistema di videosorveglianza siano chiaramente visibili e segnalate, si pongano in essere simili azioni: assoluta incoscienza o totale spregio della cosa pubblica?", si domanda il sindaco.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Vandali al campo da calcetto di San Benigno Canavese: le telecamere smascherano i responsabili

TorinoToday è in caricamento