rotate-mobile
Sabato, 22 Gennaio 2022
Cronaca Nichelino / Via Stupinigi

Panchine divelte e archi imbrattati: raid dei vandali

Due episodi in ventiquattro ore

Nuova serie di atti vandalici a Nichelino e Leini. 

Nelle ultime ventiquattro ore, prima è stato preso di mira il parcheggio di piazza Vittorio Ferrero a Leini, dove è stata letteralmente devastata una panchina in granito che abbelliva l’area.

“E’ uno scherzo di cattivo gusto - commenta il vice sindaco Fabrizio Troiani - che ora costerà diverse migliaia di euro alla collettività. Non riusciamo a capirne il motivo”.

L’assenza di telecamere in zona renderà difficile dare un nome e un volto all’autore della vandalizzazione. E non è escluso che possa trattarsi di un conducente distratto: “E’ una ipotesi, ma ieri mattina né io né gli agenti della municipale, durante il giro di perlustrazione non appena i residenti lo hanno segnalato, abbiamo trovato parti di mezzo o altri dettagli che possano avvalorare questa supposizione”.

A Nichelino, in via Stupinigi, è stato imbrattato l’arco che era stato restaurato dall’associazione Idea nel 2015. Scritte ovunque, fatte con pennarelli indelebili e spray di ogni colore, rovinando alcuni pannelli in plexiglass.

La stessa associazione ha già inviato una richiesta d’aiuto a Palazzo Civico per la concessione di un contributo per il ripristino dell’arco.

Atto vandalico parcheggio Vittorio Ferrero Leini

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Panchine divelte e archi imbrattati: raid dei vandali

TorinoToday è in caricamento