Cronaca Vanchiglia

In casa 2.000 euro in contanti, sostanza stupefacente e un allaccio abusivo alla corrente: arrestato

Arrestato per detenzione di sostanza stupefacente e denunciato per furto

Immagine di repertorio

Non si sono rivelate infondate le notizie ricevute dagli agenti del commissariato Dora Vanchiglia che, sabato mattina, hanno controllato l’abitazione di un 24enne cittadino nigeriano. L’uomo è stato fermato mentre usciva dal suo appartamento per recarsi su un balconcino accessibile da una porta di cui il giovane aveva la chiave.

Tra i numerosi indumenti presenti sul balconcino, i poliziotti hanno trovato all’interno di una giacca un involucro contenente circa 30 grammi di marijuana. Estesa la perquisizione anche all’abitazione, alcuni frammenti della stessa sostanza sono stati trovati sul tavolo della cucina mentre 2.000 euro in contanti erano nascosti in una scatola per il latte in polvere, nascosta all’interno dell’armadio in camera da letto. Durante il controllo, gli operatori hanno notato che il contatore dell’energia elettrica presentava la leva abbassata, pur non mancando la corrente all’interno dell’abitazione.

Grazie alle verifiche effettuate da personale IREN, è emerso che l’uomo aveva creato con del nastro isolante, al di sotto del contatore, un allaccio rudimentale finalizzato al furto di energia. Il 24enne è stato arrestato per detenzione di sostanza stupefacente e denunciato per furto.
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

In casa 2.000 euro in contanti, sostanza stupefacente e un allaccio abusivo alla corrente: arrestato

TorinoToday è in caricamento