Accende il gas per preparare il caffé e la cucina esplode: ustionata una torinese

In vacanza ad Otranto

I mezzi di soccorso ad Otranto

Una 33enne torinese è rimasta ferita, questa mattina, sabato 20 luglio 2019, a causa di una esplosione avvenuta in cucina, mentre stava preparando il caffé. 

E' successo ad Otranto, in una casa per vacanze della struttura “Gli Oleandri” di via Uliveto Vecchio, nei pressi della strada che collega i Laghi Alimini a Otranto, attorno alle 8.30.

La donna ha riportato ustioni di primo e secondo grado a entrambe le gambe, al braccio sinistro, al volto. Ora è ricoverata nel reparto Grandi Ustionati dell'ospedale “Perrino” di Brindisi: non dovrebbe essere in pericolo di vita.

Nessuna conseguenza per il marito e il figlio, di un anno d'età, entrambi ancora a letto al momento dell'esplosione.

Sul posto, oltre che l'intero vicinato, sono arrivati i vigili del fuoco con squadre da Maglie e da Lecce, ambulanze del 118 e i carabinieri della stazione di Otranto e del Nucleo operativo radiomobile della compagnia di Maglie.

Anche se le indagini sulle cause sono ancora in corso, per gli inquirenti dovrebbe trattarsi di una perdita di gas gpl.

I danni dovuti all’esplosione hanno riguardato solo il vano cucina. 

Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Caricamento in corso...
Caricamento dello spot...

Allegati

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Anche in tangenziale arrivano velox: ecco dove verranno posizionati

  • Tragedia in ospedale: neonata muore mezz'ora dopo la nascita

  • Dramma nella notte: uomo travolto e ucciso da un'auto pirata

  • Fine corsa per il pirata della strada, la sua auto era in carrozzeria: arrestato

  • Neopatentato si schianta allo svincolo: distrutta l'auto potente del papà, lui aveva bevuto

  • Cibo mal conservato e lavoratori "in nero": ristorante chiuso e multato per 39mila euro

Torna su
TorinoToday è in caricamento