menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
La polizia locale in azione a Grugliasco

La polizia locale in azione a Grugliasco

Steso sul divanetto della lavanderia con difficoltà respiratorie: non era Coronavirus, era solamente ubriaco

Doppia sanzione per lui

Solamente qualche giorno fa, Chef Rubio ha criticato l'opera dei volontari che stanno dando una mano a carabinieri e polizia locale nella gestione dell'emergenza Coronavirus

Alcuni di quei volontari, più precisamente quelli dell'Associazione Nazionale Carabinieri, impegnati a monitorare la zona del centro commerciale di via Olevano, hanno segnalato ai civich la presenza di un uomo - un 28enne torinese di origine marocchina - "sopra le righe".

Tutto è successo qualche giorno fa. 

All'arrivo degli agenti, il 28enne si trovava riverso sul divanetto nel locale della lavanderia automatica, lamentando nausea, capogiri e difficoltà respiratorie. 

Ipotizzando potessero essere i sintomi del Coronavirus, è stato chiamato d'urgenza il numero unico di emergenza. Sul posto è così arrivata un'ambulanza del 118 che ha stabilizzato l'uomo, ossigenandolo, per poi portarlo all'ospedale di Rivoli. 

Valutata l’insufficienza delle condizioni igieniche della lavanderia, la municipale ha apposto i sigilli, in attesa che il titolare si occupasse della sanificazione dei locali, avvenuta poi in serata. 

Per fortuna, quei sintomi non erano da Coronavirus bensì da abuso di sostanze alcoliche: è stato quindi sanzionato per "ubriachezza molesta" e per "inosservanza al Decreto del presidente del Consiglio sull’emergenza sanitaria Covid 19".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TorinoToday è in caricamento