menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Ubriaco, sfonda la porta di casa della ex a Beinasco e inizia a minacciare lei e i suoi parenti: arrestato

Già condannato nel 2019 per maltrattamenti in famiglia

Un meccanico di 38 anni, di nazionalità romena, di Torino, con precedenti di polizia, è stato arrestato a Beinasco dai carabinieri di Orbassano per atti persecutori e violazione di domicilio.

Ieri pomeriggio, lunedì 5 aprile 2021, l'uomo si è recato a casa della sua ex moglie, una cuoca connazionale di 35 anni, in evidente stato di alterazione psicofisica causata dall'alcol. 

Dopo aver sfondato la porta di ingresso dell'abitazione, a suon di calci, il 38enne è riuscito ad entrare in casa, iniziando a minacciare la donna e gli altri familiari presenti in occasione delle festività di Pasqua.

La donna, impaurita, ha subito chiesto l'intervento dei carabinieri, spiegando loro come l'ex marito fosse stato condannato per maltrattamenti in famiglia nel 2019 dopo aver picchiato e minacciato la donna. In quella condanna, il giudice aveva anche disposto la misura cautelare dell'allontanamento dall'abitazione. 

I carabinieri hanno subito attivato le procedure del "codice rosso" contro la violenza sulle donne. Il 38enne è stato arrestato e ora si trova in carcere a Torino. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Lady Dybala si annoia all'ombra della Mole: "A Torino non c'è molto da fare"

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TorinoToday è in caricamento