Ubriaco e senza patente, sferra un pugno in faccia ad un poliziotto dopo averlo fermato

Arrestato e denunciato

Immagine di repertorio

Corso Giulio Cesare angolo lungo Stura Lazio. E' qui che, nella notte fra martedì 10 e mercoledì 11 settembre 2019, gli agenti della Squadra Volante hanno notato un’auto andare a folle velocità, con manovre piuttosto pericolose, come se alla guida ci fosse un Vettel o un Leclerc. 

E invece c'era un 37enne di Settimo, fermato dalla Volante dopo che per diversi minuti gli agenti gli avevano imposto l'alt e solo dopo aver messo la macchina di traverso, impedendogli di proseguire nella marcia. 

Dopo due test per determinare il tasso alcolemico nel sangue, è stato confermato come il 37enne stesse guidando in stato di ubriachezza. 

Ma, come se non bastasse, quell'uomo stava guidando senza patente, perché mai conseguita. Scoprendo inoltre come avesse a suo carico numerosissimi precedenti penali per reati contro la persona.

Il veicolo è stato sottoposto a fermo amministrativo, mentre il 37enne, oltre ad essere denunciato per guida in stato di ebbrezza e per guida senza patente, è stato anche arrestato per resistenza e violenza a pubblico ufficiale: durante la redazione dei verbali a suo carico, ha sferrato un pugno ad uno dei poliziotti.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Qualità dell’aria, scatta il livello viola: bloccati tutti i veicoli euro 5

  • La folle corsa di due carri-attrezzi a 120 km/h: patenti ritirate ai conducenti, multe per 2.700 euro

  • Omicidio-suicidio nella villetta: marito uccide la moglie con un colpo di balestra e poi si toglie la vita

  • Scende dopo lo scontro con un'altra auto e viene investito: morto

  • Emergenza smog: continua lo stop a tutti i veicoli diesel fino agli Euro 5

  • Ragazza investita dal treno, morta: è stato un incidente. Circolazione ferroviaria bloccata

Torna su
TorinoToday è in caricamento