Lunedì, 14 Giugno 2021
Cronaca Crocetta / Stazione Porta Nuova

Ubriaco, aggredisce i poliziotti e importuna i viaggiatori in attesa del treno: denunciato

Altri quattro denunciati nelle stazioni di Porta Nuova e Porta Susa

Immagine di repertorio

Sono cinque le persone denunciate, nel corso dell'ultima settimana, dagli agenti della polizia ferroviaria negli stazioni di Torino Porta Nuova e Torino Porta Susa.

Le denunce rientrano nei controlli effettuati tra il 10 e il 16 maggio 2021 fra Torino e provincia, con l’impiego di personale nelle ore pomeridiane e serali, anche a bordo treno. 

Nella stazione di Porta Susa, è stato denunciato un 25enne italiano per "resistenza a pubblico ufficiale". Il ragazzo, in evidente stato di ebbrezza, ha ripetutamente aggredito i poliziotti che volevano controllarlo. Oltre a disturbare gli utenti della stazione ferroviaria. 

Una volta bloccato, è stato accompagnato in ufficio dove è stato identificato, sanzionato per "ubriachezza molesta" e per "inottemperanza alle disposizioni anti Covid-19", visto che non indossava una mascherina. Inoltre, nei confronti del giovane è stato emesso il "Daspo Urbano", con allontanamento di 48 ore dallo scalo ferroviario.

Sempre a Torino Porta Nuova, un 53enne italiano è stato denunciato per interruzione di pubblico servizio. L’uomo, dopo aver chiesto l’intervento del personale sanitario in stazione, si è rifiutato di sottoscrivere il referto medico, interrompendo il servizio di pubblico soccorso.

Infine, ancora nello scalo ferroviario di Torino Porta Nuova, gli agenti hanno denunciato tre giovani, due italiani di 19 e 16 anni e un 18enne marocchino, per rifiuto di generalità. I ragazzi a bordo di un treno regionale sulla tratta Milano – Torino, si sono rifiutati di dichiarare la propria identità al capotreno durante le fasi di controllo dei titoli di viaggio. 

Una volta a Torino è scattata la denuncia. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ubriaco, aggredisce i poliziotti e importuna i viaggiatori in attesa del treno: denunciato

TorinoToday è in caricamento