Cronaca Centro / Via Conte Verde

Aggredisce il personale 118 e la polizia dopo averlo trovato in giro per Torino in piena notte: denunciato

Era ubriaco

Immagine di repertorio

Tre scooter gettati a terra. Un uomo che inveisce prima con gli operatori sanitari del 118 e poi contro gli agenti della polizia del commissariato Centro.

Una notte movimentata, quella del 30 maggio 2021, nella zona di via Conte Verde. Attorno alle 2, è stato il personale 118 a chiedere l'intervento della polizia per provare a far rinsavire quel brasiliano di 27 anni che, in stato di ubriachezza, aveva iniziato ad inveire contro di loro, accusati di averlo disturbato. Questo nonostante fossero intervenuti per sincersarsi delle sue condizioni di salute.

L'uomo si era allontanato dalla zona dell'ambulanza, dirigendosi verso piazza San Giovanni, dove il 27enne viene fermato e controllato dalla polizia. All’interno della tasca dei pantaloni, gli agenti trovano un braccialetto d’oro, di cui l’uomo non è in grado di indicare la provenienza.

Accompagnato in commissariato per ulteriori accertamenti, ha iniziato a minacciare e insultare gli agenti. O, per meglio dire, ha continuato, visto che lo ha fatto per tutto il viaggio da piazza San Giovanni al commissariato.

Il 27enne è stato denunciato per "minaccia ed oltraggio a pubblico ufficiale" e per "ricettazione". Inoltre, è stato sanzionato per ubriachezza molesta e violazione sul contenimento della pandemia, visto che era stato trovato in giro, senza mascherina, in pieno coprifuoco.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Aggredisce il personale 118 e la polizia dopo averlo trovato in giro per Torino in piena notte: denunciato

TorinoToday è in caricamento