"Movimenti anomali sul suo conto bancario": non è un sms vero, bensì una truffa

Due casi in pochi giorni

Immagine di repertorio

Le truffe attraverso i sistemi informatici sono praticamente all'ordine del giorno.

Basti pensare che solo in questa prima fase del 2020, in Piemonte, sono sessantina i casi di phishing (messaggi di posta elettronica ingannevoli, ad esempio di banche, in cui poi viene chiesto di fornire dati personali, pin bancari, iban) e sim-swap (avanzata tipologia di frode informatica articolata in molteplici passaggi) denunciati al Compartimento della Polizia Postale e delle Telecomunicazioni.

Nei giorni scorsi, il Commissariato Borgo Po ha ricevuto due denunce riconducibili a questi fenomeni.

Nel primo caso, la vittima ha ricevuto un sms, privo di numero, da un mittente che rimandava a un istituto bancario, il quale informava la vittima di turno come fossero avvenuti accessi anomali al conto corrente.

E per verificare quanto fosse accaduto, lo stesso messaggio indicava quanto fosse importante aprire il link - presente nel messaggio stesso - per collegarsi e verificare i dati. Il malcapitato segue il suggerimento e accede al link inserendo dati personali e pin di sicurezza.

Poco dopo, la vittima viene contattata da un numero verde, l’operatore avvisa che sono stati effettuati 5 bonifici da 1500 euro. A questo punto, l’operatore stesso invita il cliente, qualora non ne riconosca la paternità, a bloccarli.

Utente e operatore, a quel punto, iniziano le procedure per annullare i bonifici, fornendo tutti i codici mediante sms. La mattina successiva, una volta in banca, scopre di essere vittima di una truffa.

Nel secondo caso, invece, il tentativo non è andato a buon fine. Nonostante avesse ricevuto un messaggio dalla finta banca che invitava a completare una procedura di sicurezza dell’app per l’home banking (le operazione bancarie fatte direttamente da casa, tramite cellulare), e poi ancora una telefonata, l'uomo non si è fidato. 

E così decide di chiamare la sua banca, che gli ha spiegato come quella fosse una truffa. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Torino | Borgo Po 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Autoparco comunale, Palazzo Civico vende 127 veicoli mediante asta pubblica: l’elenco 

  • Terribile tragedia nella notte: uccide il figlio di 11 anni a colpi di pistola e poi si spara

  • Apre il nuovo centro commerciale: previsti un centinaio di posti di lavoro

  • Omicidio-suicidio: uccide la moglie che si stava separando da lui e poi se stesso

  • Prodotti tipici, feste di via e festival: cosa fare a Torino sabato 26 e domenica 27 settembre

  • Elezioni comunali 2020 a Moncalieri: Montagna trionfa al primo turno

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TorinoToday è in caricamento