"Le banconote non sono valide, dovrebbe consegnarcele". Ma è una truffa

Derubato di 400 euro

Immagine di repertorio

"Buongiorno, siamo emissari della sua banca. Dovremmo controllare le sue banconote, perché probabilmente sono soldi che dovevano essere distrutti".

Due persone ben vestite, dai modi di fare molto convincenti, sono riuscite a truffare un pensionato residente a La Loggia, che poco prima si era recato al bancomat per prelevare del denaro.

Ed è lì che è iniziata la truffa, con il pedinamento dell'uomo fino al portone di casa. I due malviventi, poi, hanno messo in atto il piano, con il pensionato che ha davvero creduto alla scusa delle banconote sbagliate, caricate per errore nel bancomat e che invece sarebbero dovute essere distrutte.

L'uomo si è fidato, consegnando loro 400 euro. Qualche ora dopo, il pensionato ha chiamato la banca per chiedere spiegazioni in merito. Ma l'impiegato, dispiaciuto, gli ha fatto intendere come fosse stato vittima di una truffa. A quel punto, ha chiamato i carabinieri per denunciare l'accaduto.

Le indagini sono in corso. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Piemonte in zona arancione da domenica 29 novembre: cosa cambia

  • Torino, abbraccia e bacia una bambina di sette anni al parco: arrestato

  • Piemonte, con indice RT sotto 1, verso la zona arancione. Cirio: “Non è un risultato, ma un passo”

  • Meteo, Torino e il Piemonte avvolti dall'aria artica dalla Groenlandia: è in arrivo la neve

  • Nichelino, chiusa la tangenziale a causa di un incidente: morto un uomo

  • Come cambia il mercato immobiliare di Torino dopo il lockdown: l'analisi quartiere per quartiere

Torna su
TorinoToday è in caricamento