Danneggiata la segnaletica della linea ferroviaria, indagini aperte

Da stabilire il giorno in cui è accaduto l’episodio e chi è l’autore del danneggiamento

Parte della segnaletica danneggiata

Danneggiati quattro cartelli in plastica della segnaletica aerea posti lungo la linea ferroviaria Torino-Genova, all’altezza del binario laterale, a 300 metri di distanza dalla Stazione di Trofarello, in area aperta e isolata. È quanto hanno riscontrato nella notte di venerdì 10 maggio gli agenti del Compartimento Polizia Ferroviaria Piemonte e Valle d’Aosta a seguito della segnalazione dei tecnici FS. Per esigenze di RFI la rimozione della segnaletica e il completamento del sopralluogo è avvenuto di notte al fine di non interferire con la circolazione ferroviaria.

Sono in corso le indagini della Polizia Giudiziaria della Polfer anche con il contribuito tecnico del Gabinetto Interregionale della Polizia Scientifica. Verosimilmente si tratta di un gesto isolato, che non ha comunque causato interferenze all’esercizio ferroviario. Approfondimenti in corso anche per stabilire la data dell’evento per cui Polfer sta sentendo i tecnici FS che hanno operato nelle precedenti settimane. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Atti vandalici nella stazione di Trofarello

Intanto, proseguono i servizi avviati da Polfer sin dalla vigilia di Pasqua nelle Stazioni di Moncalieri, Carmagnola e Trofarello, oggetto quest’ultima dei noti recenti atti vandalici. Dopo gli interventi nei pomeriggi e sere di lunedì, martedì e giovedì, solo nella decorsa serata gli agenti Polfer sono stati nuovamente nella Stazione di Trofarello, identificando a campione 38 persone di cui 5 stranieri, 18 minori e 9 persone già gravate da precedenti penali oggetto di accertamenti più approfonditi, rilevando nel complesso un contesto tranquillo fino alla chiusura notturna dello scalo. 
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: quali sono i sintomi, come si trasmette e come proteggersi

  • Ambulante positivo al coronavirus va al mercato a vendere frutta e verdura: denunciato

  • Tragedia nel bosco: ragazzina di 16 anni trovata impiccata a un albero

  • "L'abbraccio tricolore" delle Frecce, lo spettacolo nel cielo di Torino: foto e video

  • Uccide una donna a colpi di pistola nel piazzale del supermercato, poi si costituisce

  • Torino e provincia, le attività commerciali che fanno consegne a domicilio

Torna su
TorinoToday è in caricamento