rotate-mobile
Mercoledì, 19 Gennaio 2022
Cronaca

Evasione sui treni, aumentano le squadre di controllori: 30 agenti in più

provenienti da altre Regioni

Trenta agenti di controllo in più per contrastare l'evasione a bordo dei treni regionali. Tolleranza zero da parte di Trenitalia per i "portoghesi". 

Da qualche giorno sono arrivati in Piemonte gli agenti provenienti da diverse regioni italiane e in queste settimane, divisi in quattro squadre.

Ogni squadra sarà formata da almeno cinque agenti, specificamente professionalizzati, che si muoveranno insieme in stazione e a bordo treno, che verificano il possesso e la regolarità del biglietto o dell’abbonamento.

"La contemporanea presenza di più agenti renderà più veloci ed efficaci i controlli e servirà da deterrente per le eventuali reazioni aggressive - spiegano da Trenitalia - L’approccio al fenomeno dell’evasione è da un lato educativo, con il lancio di messaggi positivi che invitano al rispetto delle regole, ma anche di maggiore rigore e capillarità nei controlli. Il pagamento puntuale di abbonamenti e biglietti serve a Trenitalia per avere maggiori risorse che consentano di investire di più nel miglioramento del servizio, proseguendo il percorso di ammodernamento e potenziamento della flotta regionale già avviato dall'azienda".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Evasione sui treni, aumentano le squadre di controllori: 30 agenti in più

TorinoToday è in caricamento