Attendere un istante: stiamo caricando il video...
Attendere un istante: stiamo caricando il video...

Da Pesaro a Torino: la droga veniva trasferita con un'auto a noleggio, 500 kg sequestrati

 

Oltre 500 kg di droga e nove persone arrestate nell'arco delle ultime 72 ore. Sono i principali numeri di una operazione della questura di Torino nel contrasto al traffico e allo spaccio di sostanze stupefacenti fra Torino e provincia.

L’indagine ha avuto inizio lo scorso 11 giugno, quando gli uomini della Volante, in corso Dante angolo via Nizza, hanno fermato e arrestato due albanesi, di 19 e 32 anni, per aver nascosto nel bagagliaio di una Fiat 500L a noleggio, ben 25 kg di marijuana.

Gli inquirenti, con l'ausilio della Squadra Mobile, iniziano a sospettare come quei due avessero preso la preziosa merce da un deposito e stessero per effettuare una consegna a Torino.

Attraverso i controlli dei loro cellulari, i poliziotti sono riusciti a ricostruire il viaggio a ritroso, arrivando a Gabicce Monte, in provincia di Pesaro-Urbino.

Il 14 giugno, grazie ai colleghi della Mobile di Pesaro-Urbino, arrivano a quel deposito, che altro non era che la casa di un albanese di 37 anni: dentro all'abitazione e alla mansarda, sono stati trovati 500 kg di marijuana e 40 grammi di cocaina.

Negli ultimi tre giorni, sono state arrestate, dal personale della Squadra Volanti e dei commissariati cittadini, altre sei persone sempre per traffico e spaccio di sostanze stupefacenti.  

Potrebbe Interessarti

  • Coppia fa sesso davanti all'ospedale Oftalmico, in pieno centro città: video

  • Cuoco uccide il giardiniere a coltellate: gli istanti dopo l'omicidio

  • Risse, strattoni e urla in mezzo alla strada: i tossici mettono in subbuglio il lungo fiume

  • La ladra che non ti aspetti al varco dell'aeroporto: imprenditrice ruba orologio e braccialetto

Torna su
TorinoToday è in caricamento