menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Immagine di repertorio

Immagine di repertorio

Due riders soccorrono una ragazza vittima di una tentata rapina: malvivente bloccato

Fuggitivo arrestato dagli agenti del Commissariato Centro

Sono le 22.30 di mercoledì sera, 18 novembre, e una donna sta rincasando dopo il lavoro. Pochi metri la separano dal portone dello stabile in cui vive quando vede sopraggiungere un’ombra alle spalle. La donna affretta il passo, ma un uomo le strappa dalle mani il telefonino. La vittima tenta di opporsi, ma lui prova a portale via la borsa e così facendo la fa cadere a terra.

Assistono però alla scena due riders che immediatamente si avvicinano: mentre uno presta soccorso alla donna, l’altro insegue l’autore del fatto che gli scaglia contro una bottiglia di birra, mancandolo fortunatamente. Con l’arrivo di una pattuglia del Commissariato Centro in servizio di Volante, il malvivente viene definitamente fermato: si tratta di un cittadino marocchino di 26 anni.

Il giovane ha dei precedenti specifici risalenti ad agosto quando in Piazza Castello aveva rapinato una ragazza del telefonino, venendo poi arrestato poco dopo dalla Polizia di Stato. Inoltre, il 26enne risulta destinatario di due ordini del Questore a lasciate il territorio nazionale. Per lui sono scattate le manette per tentata rapina.
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TorinoToday è in caricamento