Cronaca Corso Palermo

Torino, il pusher trovato con 5mila euro nelle scarpe si finge minorenne: arrestato

Altri due arrestati per spaccio venerdì 8 gennaio

Immagine di repertorio

Stava per fare una consegna a un cliente quando è stato fermato, martedì sera 5 gennaio, in corso Palermo a Torino. Gli agenti del Commissariato “Barriera Milano” l’hanno bloccato mentre stava per cedere 10 frammenti di crack che ha buttato tra le auto in sosta appena ha visto la volante della polizia. Oltre alle dosi di crack gli agenti hanno trovato 440 euro in contanti e altri 5.000 euro nascosti all’interno delle suole delle sue scarpe. Il giovane, originario del Senegal, si è finto minorenne, ma dai riscontri effettuati è risultato maggiorenne e quindi è stato arrestato per detenzione di sostanza stupefacente ai fini di spaccio e falsa attestazione delle proprie generalità. 

Spaccio nei giardini Levi: due arrestati

Venerdì sera, 8 gennaio, i motociclisti dell’Ufficio Prevenzione Generale hanno individuato due ragazzi dediti all’attività di spaccio di sostanze stupefacenti nell’area dei giardini Giuseppe Levi e Corpo Italiano Liberazione (parte del Parco Italia 61). Dopo una lunga attività d’osservazione e dopo avere assistito a una compravendita di droga, gli agenti sono intervenuti e i ragazzi si sono dati alla fuga. Uno dei due, un cittadino senegalese di 19 anni, è stato immediatamente raggiunto, mentre l’altro, un mauritano di 18 anni, si è opposto più volte al controllo: ha spintonato i poliziotti e ha travolto l’operatore che gli ha sbarrato la strada. Ha continuato la sua corsa, tendando di scavalcare la recinzione dell’Università. In questo frangente è stato raggiunto da un poliziotto con il quale è nata una colluttazione. Con l’intervento di un altro agente è stato fermato e posto in sicurezza.  

Entrambi gli stranieri, irregolari sul Territorio Nazionale e con precedenti di Polizia, sono stati arrestati per spaccio. Il 19enne è stato trovato in possesso di 330 euro in contanti e all’interno di un sacchetto da lui depositato ai piedi di un albero sono stati rinvenuti 18 involucri di droga. Invece, il 18enne aveva con sé 2 dosi di cocaina e 420 euro. Quest’ultimo, con a carico un Ordine del Questore di lasciare il territorio dello Stato e diversi alias, è stato arrestato anche per resistenza e lesioni a Pubblico Ufficiale. L’acquirente, invece, è stato sanzionato amministrativamente.

Nella colluttazione sono rimasti feriti due agenti: il primo ha subito la lesione del bicipite femorale destro e ad un altro la contusione al quinto metacarpo della mano destra, con prognosi di 21 e 7 giorni. 
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Torino, il pusher trovato con 5mila euro nelle scarpe si finge minorenne: arrestato

TorinoToday è in caricamento