Venerdì, 25 Giugno 2021
Cronaca Barriera di Milano / Corso Giulio Cesare

Una spesa di 364 euro diventa di 23 euro, scambiando le etichette: 36enne arrestato a Torino

Ha tentato di risparmiare sostituendo le etichette dei prezzi con quelle di importo minore

Immagine di repertorio

È stato l’addetto alla vigilanza interna, mediante la verifica dello scontrino di un 36enne italiano, ad accorgersi che i conti non tornavano e per questo ha effettuato un controllo più accurato che ha portato alla scoperta del trucchetto utilizzato per abbassare i prezzi dei prodotti. È accaduto la scorsa settimana all’interno di un ingrosso di articoli di bricolage, verso l’orario di chiusura, dove il 36enne ha pagato 23 euro a fronte di acquisti per quasi 364 euro.

Come accertato dall’addetto alla vigilanza, l’uomo ha sostituito le etichette con i codici a barre di diversi prodotti di costo inferiore e ha proceduto al pagamento mediante le casse veloci nel tentativo di applicare un grosso risparmio alla sua spesa, ma alla fine è stato scoperto e arrestato dagli agenti della Squadra Volante per tentato furto aggravato.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Una spesa di 364 euro diventa di 23 euro, scambiando le etichette: 36enne arrestato a Torino

TorinoToday è in caricamento