Ragazzo tenta il suicidio in galleria: investito da un Frecciarossa, ha perso la gamba sinistra

Centinaia di passeggeri a piedi

I soccorsi in galleria a Porta Susa

Un ragazzo italiano di 17 anni residente a Giaveno, questa sera, venerdì 26 ottobre 2018, ha tentato il suicidio nella galleria di ingresso della stazione di Porta Susa, venendo preso in pieno da un treno Frecciarossa 9654 che da Napoli stava per concludere il suo viaggio a Torino Porta Nuova.

Tutto è avvenuto pochi minuti prima della mezzanotte sul binario 1. L'uomo è stato soccorso in prima battuta dai vigili del fuoco che poi l'hanno affidato alle cure mediche dell'equipe 118 che, dopo averlo stabilizzato, l'hanno portato via d'urgenza a sirene spiegate in ospedale, al Cto, dove è ricoverato in pericolo di vita. Le sue condizioni sono critiche e gli è stata amputata la gamba sinistra.

In questi minuti, centinaia di viaggiatori sono stati fatti scendere e, attraverso un camminamento laterale, stanno per raggiungere la stazione di Porta Susa, dove poi raggiungeranno la stazione di Porta Nuova mediante un treno regionale. 

Tra i passeggeri anche l'ex presidente della Camera, Luciano Violante. Sul posto la polizia ferroviaria per le indagini di rito. 

Tentato suicidio Porta Susa Frecciarossa Napoli Torino 26 ottobre 2018 1-2

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cadavere scaricato da un'auto su una panchina: si tratta di un latitante condannato per rapina

  • Sparisce nel nulla dopo avere ricevuto la lettera di licenziamento: viene ritrovato morto impiccato

  • Colto da malore, si accascia a terra mentre sta camminando: morto

  • Cadavere putrefatto e decapitato trovato in un campo, si era suicidato impiccandosi a un albero

  • Automobilisti attenti: a mezzanotte entrano in servizio i semafori anti-passaggio col rosso

  • Investita mentre attraversa la strada davanti a casa: è grave

Torna su
TorinoToday è in caricamento