Difende la barista: lo prendono a calci e pugni, lo accoltellano alla schiena e lo rapinano

Arrestati padre e figlio

La caffetteria di via Stradella 120, dove è avvenuto l'episodio

Sono entrati nel bar di via Stradella 120, nella serata di domenica 25 novembre 2018, chiedendo alla barista di servirgli degli alcolici.

Ma di tutta risposta hanno ricevuto un "no" per tre semplici motivi: uno dei due era minorenne, sui 15 anni. L'altro, invece, un 35enne, era già visibilmente alticcio. Il terzo motivo è che i due, padre e figlio di nazionalità romena, erano già noti ai proprietari del bar per i loro atteggiamenti scorretti e provocatori, anche nei riguardi della clientela.

E così, i due hanno iniziato ad ingiuriare e ad apostrofare la donna. La scena è stata vista in presa diretta da un altro cliente, che ha subito poggiato il cellulare sul balcone e si è scagliato in difesa della barista.

Padre e figlio hanno subito deciso di aggredirlo con violenza. Dapprima con pugni e calci, poi anche con un’arma da taglio con la quale colpivano l’avventore alla schiena, oltre a rapinarlo del cellulare.

La stessa barista ha chiamato la polizia, arrivata sul posto con diverse pattuglie della squadra volante e del commissariato di Madonna di Campagna.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

I due sono stati arrestati per lesioni gravi e rapina. La vittima è stata accompagnata in ambulanza al Maria Vittoria, riportando una prognosi di 25 giorni. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Vince il concorso di bellezza pochi mesi dopo che i genitori chiudono l'azienda a causa del lockdown

  • Si sentono male in strada al mare: il figlio muore, il padre è gravissimo. Ipotesi overdose

  • Il film porno è girato nel parco cittadino: nuova performance del noto avvocato e di due pornostar torinesi

  • Lascia l'alpeggio e si sente male: in ospedale scoprono la positività al coronavirus

  • Maxi-incidente in tangenziale: quattro veicoli coinvolti, uno ribaltato e due in fiamme

  • Tragico scontro con un camion, morto un automobilista

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TorinoToday è in caricamento