Non regge al dolore per la perdita della moglie e si suicida, gettandosi in acqua

Morto uomo di 70 anni

La diga del Teleccio a Locana

Non ha retto al dolore della perdita dell'adorata moglie, avvenuta solamente una settimana fa, dopo una lunga battaglia per provare a sconfiggere un tumore.

E così, ieri pomeriggio, giovedì 3 settembre 2020, un uomo di 70 anni da Mazzé è andato fino a Locana, vicino alla diga del Teleccio, nel vallone di Piantonetto. E si è lanciato in acqua, togliendosi la vita. 

E' stato un pescatore a vedere il cadavere tra le rocce. I soccorsi, arrivati celermente, non hanno potuto fare altro che constatarne il decesso: la salma è ora nella camera mortuaria di Cuorgné, in attesa delle disposizioni della procura di Ivrea. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Autoparco comunale, Palazzo Civico vende 127 veicoli mediante asta pubblica: l’elenco 

  • Omicidio-suicidio: uccide la moglie che si stava separando da lui e poi se stesso

  • Apre il nuovo centro commerciale: previsti un centinaio di posti di lavoro

  • Prodotti tipici, feste di via e festival: cosa fare a Torino sabato 26 e domenica 27 settembre

  • Suv impazzito travolge cinque pedoni davanti a un déhors: morta una donna

  • Blocchi auto per 37 comuni dal 1 ottobre 2020: varato il regolamento

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TorinoToday è in caricamento