Cronaca Mirafiori Nord / Via Carlo Poma

Torino, dal cielo piovono droga e soldi: il pusher prova ad evitare guai gettando tutto dal balcone

Denunciato dalla polizia

Soldi e droga sequestrati dalla polizia

Piovono soldi e droga dal cielo. No, nessuno di noi è diventato matto e non è una modifica climatica.

E' quanto realmente accaduto nella serata di lunedì, 23 novembre 2020, da un alloggio di via Poma a Torino.

A gettarle un pusher di 23 anni - già noto per precedenti specifici - che appena ha sentito suonare il campanello e, dallo spioncino, ha visto fossero i poliziotti, ha mandato in avanscoperta una donna di 28 anni.

Nel frattempo, lui è andato in camera da letto, chiudendosi la porta alle spalle. Ma gli agenti lo bloccano proprio mentre lui sta buttando dalla finestra dell'abitazione - al quinto piano - soldi e droga. Per la precisione una parte dei 1.665 euro provento dello spaccio e una decina di grammi di droga, più precisamente marijuana.

Per lo stupefacente non c'è stato modo di recuperarlo, mentre le banconote sono state quasi tutte recuperate e sequestrate dagli agenti della Squadra Volante. Sequestrati anche il materiale utilizzato per il confezionamento della droga.  

Il 23enne è stato denunciato per "detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Torino, dal cielo piovono droga e soldi: il pusher prova ad evitare guai gettando tutto dal balcone

TorinoToday è in caricamento