rotate-mobile
Mercoledì, 19 Gennaio 2022
Cronaca Pozzostrada / Via Luigi Ferdinando Marsigli

Troppi incidenti in Torino Pozzo Strada: in circoscrizione si valutano le "zone 30" e l'arretramento del capolinea del bus

La proposta del consigliere Giuseppe Giove (Pd)

La sicurezza di alcuni incroci nel rione Pozzo Strada è da tempo oggetto di discussione politica. Anche perchè, spesso e volentieri, sono teatro di gravi incidenti stradali.

Per questo motivo, il consigliere Pd Giuseppe Giove ha presentato una interpellanza per modificare gli incroci tra via Tofane e via Marsigli; via Tofane e via Sacra di San Michele; via Monte Ortigara e via Marsigli; via Monte Ortigara e via Sacra San Michele. Ovvero tutta l'area limitrofa all'ospedale Martini Nuovo. 

Nello specifico, la realizzazione di "zone 30", ovvero dove la velocità massima è di 30 km/h. Ma anche la posa di rallentatori ottici in prossimità degli incroci, di dissuasori di parcheggio in prossimità degli incroci; di un salvagente pedonale con abbattimento delle barriere architettoniche e sensoriali.

E, infine, l'arretramento di qualche metro del capolinea della linea "42" per permettere maggiore visibilità nell'attraversamento.

"È innegabile che in questo quartiere vi sia un grave problema di sicurezza - commenta Giove - Le mie sono proposte, che ora verranno vagliate dagli uffici tecnici. Proposte a basso costo, rispetto a potenziali rotatorie. Ma qualcosa deve essere fatto, visto che gli incidenti sono all'ordine del giorno".  

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Troppi incidenti in Torino Pozzo Strada: in circoscrizione si valutano le "zone 30" e l'arretramento del capolinea del bus

TorinoToday è in caricamento