Rapinatore ferisce un tassista, scappa con la sua auto e sparisce nel nulla

Caccia al finto cliente

Immagine di repertorio

Si è finto un cliente, ma appena salito sul taxi ha estratto un coltellino con il quale ha ferito il tassista nel tentativo di rapinarlo.

La vittima è un 46enne torinese raggiunto dalla lama al collo, prima di riuscire a liberarsi e a fuggire a piedi lasciando incustodito il mezzo del quale si è impossessato il rapinatore che da Settimo Torinese, luogo dell’aggressione, ha guidato fino a Torino.

Qui l'auto, alcune ore dopo l’accaduto, è stata trovata parcheggiata in via Porpora. I fatti si sono verificati nella notte tra lunedì 8 e martedì 9 gennaio in via Leini.

Il tassista ha riportato contusioni guaribili in pochi giorni. Indagano i carabinieri della Compagnia di Chivasso. 
 

Potrebbe interessarti

  • Insalata di petti di pollo alla piemontese: una ricetta veloce, fresca e saporita

  • "Quando la bicicletta non sta sul balcone"

  • Bidoni della spazzatura, puliti ed igienizzati: addio cattivi odori

  • La mentuccia, l'erba aromatica buona e salutare

I più letti della settimana

  • Autocisterna travolge bici, ragazza resta schiacciata sotto le ruote: morta

  • Tragedia nella serata: donna si suicida gettandosi dal settimo piano

  • Scendono a cambiare la gomma a terra, passa un'auto e li travolge: due morti e un ferito

  • Terribile scontro fra due veicoli: morto un papà, due feriti

  • Auto esce di strada e si schianta contro un albero, medico grave in ospedale

  • Addio a Sabino, una roccia sul ring e un papà dolcissimo

Torna su
TorinoToday è in caricamento