Rapinatore ferisce un tassista, scappa con la sua auto e sparisce nel nulla

Caccia al finto cliente

Immagine di repertorio

Si è finto un cliente, ma appena salito sul taxi ha estratto un coltellino con il quale ha ferito il tassista nel tentativo di rapinarlo.

La vittima è un 46enne torinese raggiunto dalla lama al collo, prima di riuscire a liberarsi e a fuggire a piedi lasciando incustodito il mezzo del quale si è impossessato il rapinatore che da Settimo Torinese, luogo dell’aggressione, ha guidato fino a Torino.

Qui l'auto, alcune ore dopo l’accaduto, è stata trovata parcheggiata in via Porpora. I fatti si sono verificati nella notte tra lunedì 8 e martedì 9 gennaio in via Leini.

Il tassista ha riportato contusioni guaribili in pochi giorni. Indagano i carabinieri della Compagnia di Chivasso. 
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tenta di uccidere il figlioletto di un anno con le pastiglie nel biberon, poi si taglia le vene

  • Tempo libero e svago, cosa fare a Torino e dintorni sabato 16 e domenica 17 novembre

  • Trasporto pubblico locale, in arrivo un giornata di sciopero: possibili disagi

  • Autostrada, installati due box per gli autovelox: dove sono

  • Offerte di lavoro e stage alla Magneti Marelli: le posizioni aperte 

  • Le "soffia" il parcheggio e lui scende dall'auto, la insulta e le stringe il collo

Torna su
TorinoToday è in caricamento