Cronaca

Settimo Torinese, sugli scaffali articoli potenzialmente pericolosi: sequestrati 10mila prodotti per l’elettronica e la telefonia

Un momento durante il controllo all'interno dello store

10.000 articoli non conformi, di dubbia provenienza e potenzialmente pericolosi per la salute. Tra questi anche centinaia di articoli per l’elettronica e la telefonia, nonché materiale elettrico, il tutto già esposto per la vendita.

È questo quanto hanno trovato i finanzieri nel corso di un intervento in uno store dove venivano venduti articoli di varia natura “senza alcuna indicazione circa i dati dell’importatore, la presenza di materiali o sostanze pericolose, le modalità di smaltimento e, non da ultimo, le precauzioni d’uso che gli acquirenti dovrebbero rispettare per il loro utilizzo senza alcun rischio per la salute” spiegano in una nota i finanzieri della Compagnia di Chivasso che hanno condotto l’operazione nel punto vendita situato a Settimo Torinese.

Al termine dell’intervento sono stati sequestrati 10.000 articoli di varia natura. Ora l’imprenditore, un 30enne di origini cinesi, rischia sanzioni sino a 70.000 euro.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Settimo Torinese, sugli scaffali articoli potenzialmente pericolosi: sequestrati 10mila prodotti per l’elettronica e la telefonia

TorinoToday è in caricamento