rotate-mobile
Martedì, 30 Novembre 2021
Cronaca Settimo Torinese

Misure anti-coronavirus e altri reati: per rintracciare la sua ex combina di tutto, arrestato

Denunciato in relazione al decreto anti-coronavirus

Venerdì 13 marzo  i carabinieri della stazione di Castiglione hanno arrestato un italiano di 22 anni, domiciliato a San Raffaele Cimena, per violazione di domicilio aggravato, danneggiamento aggravato, minacce aggravate, lesioni e denunciato in relazione al decreto anti-coronavirus.

Il 22enne ha scavalcato la recinzione della villetta della ex fidanzata a Castiglione Torinese e dal giardino ha provato a entrare nell’abitazione. Dopo aver scoperto che la ragazza si trovava dai vicini è andato anche da loro.

Qui il 22enne ha ingaggiato una colluttazione con il proprietario di casa e i rumori e le urla hanno richiamato l’attenzione di un altro vicino, un assistente capo della polizia di Stato in servizio alla Questura di Torino, che è intervenuto in soccorso del padrone di casa contribunedo a fermare l'intruso in attesa dell’arrivo dei carabinieri.
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Misure anti-coronavirus e altri reati: per rintracciare la sua ex combina di tutto, arrestato

TorinoToday è in caricamento