Nella cucina dell'associazione c'erano quaranta chili di carne in cattivo stato di conservazione

Presidente denunciato

Immagine di repertorio

Quaranta chili di carne in cattivo stato di conservazione. E, ancora, prodotti conservati in frigorifero senza la presenza dell’abbattitore.

E' quanto hanno trovato venerdì sera, 10 luglio 2020, gli agenti del Comando Sezione IV (San Donato – Campidoglio – Parella), insieme al personale del Reparto di Polizia Commerciale della Polizia Municipale, nell'Associazione dei Sardi in Torino "Antonio Gramsci", in via Musiné 5 a Torino. 

Il controllo è avvenuto dopo numerose segnalazioni da parte dei residenti del rione Campidoglio, che da tempo denunciavano attività non consone alle norme vigenti. E, come se non bastasse, per le difficoltà di circolazione a seguito della sosta selvaggia causata dalle auto dei clienti, parcheggiate a ridosso dell'associazione. 

Il presidente del circolo è stato denunciato per "vendita e somministrazione di alimenti in cattivo stato di conservazione".

Durante gli stessi controlli, all’interno del locale sono state rilevate alcune inosservanze delle norme. Tra cui la prevalenza di attività di somministrazione rispetto all'attività di circolo, nonché la mancata esposizione di cartelli di divieto di fumo per la quale è stata comminata una sanzione di 500 euro.

Nei prossimi giorni saranno effettuati ulteriori accertamenti sull’effettiva affiliazione dei clienti al circolo.

E, per quanto concerne la sosta selvaggia, i civich hanno sanzionato ben 45 veicoli per "divieto di sosta". 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La replica della "Antonio Gramsci"

Vincenzo Cugusi, presidente dell'associazione, precisa come "la cucina si presentasse in buone condizioni igienico-sanitarie" e di "non c'entrare nulla per il parcheggio selvaggio". 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, il conduttore torinese a Verissimo: "Un medico mi disse che era solo un'influenza"

  • Investito dalla sua auto dopo avere dimenticato di inserire il freno a mano: è grave

  • Cammina sulle auto parcheggiate, poi si lancia su una e le sfonda il parabrezza: arrestato

  • Offerte di lavoro del gruppo Iren: le posizioni aperte a Torino

  • Uomo scomparso da mercoledì sera: ritrovato il corpo

  • La società sportiva è in gravissima difficoltà economica: chiuse tre piscine

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TorinoToday è in caricamento