Lunedì, 14 Giugno 2021
Cronaca Vanchiglia / Via Giulio Carcano, 31

Al mercato dell'usato di Torino si vendevano capi d'abbigliamento del tutto nuovi: sequestrati dai civich

Venduti anche elettroutensili da lavoro professionale, vietati dai regolamenti

Una parte della merce sequestrata sabato al Barattolo

Nuovi controlli al mercato del Barattolo, nella giornata di sabato 29 maggio 2021.

Gli agenti del VII comando territoriale (Aurora-Vanchiglia-Madonna del Pilone) della polizia municipale hanno effettuato due sequestri amministrativi: uno ai danni di un venditore di nazionalità marocchina di 59 anni e l'altro a carico di un 47enne senegalese.

Al primo caso sono stati sequestrati cinque elettroutensili di potenza superiore a 800 Watt: due idropulitrici superiori a 1200 W, una elettropompa Jacuzzi da 2400 KW, un trapano con valigetta (2400 Watt) e una sega circolare priva di targhetta identificativa.

Ovvero classificati come utensili da lavoro professionale e pertanto non vendibili all'interno del Barattolo. 

Al secondo, invece, sequestrati 52 capi di abbigliamento mai usati, con il cartellino del prezzo ancora attaccato e quindi pari al nuovo. Nello specifico, si tratta di giacche, giubbotti, giubbotti smanicati, kway e camicie; 28 capi tra borse in tela per passeggino, borsoni per sport, borselli da uomo, borse varie, portafogli; 2 caschi demi jet per moto e altri vari accessori, tra cui sciarpe e cinture lombari. In diversi casi, si è trattato di capi di marchi molto conosciuti. 

Durante l'intervento si è resa necessaria la presenza dei mediatori linguistici dell'associazione ‘Vivibalon’, che ha permesso che il sequestro si concludesse in un clima disteso di massima sicurezza.

Torino sequestro capi abbigliamento Barattolo Carcano 29 maggio 2021-2

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Al mercato dell'usato di Torino si vendevano capi d'abbigliamento del tutto nuovi: sequestrati dai civich

TorinoToday è in caricamento