menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Il materiale sequestrato dalla polizia

Il materiale sequestrato dalla polizia

Raid degli ultras granata contro tifosi bianconeri in un bar del centro: arresti e denunce

Arresti e denunce anche allo stadio

In campo è finito con la vittoria dei bianconeri per 1-0. Fuori, invece, il derby della Mole ha visto il dispiegamento di 500 uomini che già nella notte tra sabato 18 e domenica 19 febbraio 2018 ha evitato uno scontro fra le tifoserie di Toro e Juve in piazza Vittorio.

Due ultras granata, del gruppo oltranzista “Banda Bayer” sono stati arrestati mentre altri due sono stati denunciati. Per loro l’accusa è di “violenza privata aggravata, travisamento e lancio di oggetti in concorso”.

L’episodio è avvenuto poco dopo la mezzanotte. Venti supporter granata, travisati con cappelli e sciarpe e con abbigliamento di colore scuro, hanno compiuto un raid contro gli ultras bianconeri che erano seduti all’esterno del Bar Flora di piazza Vittorio Veneto, lanciando tavoli, sedie ed altri oggetti contundenti. Il tutto sotto gli occhi attoniti di altri clienti, scappati via per la paura.

Per uno dei due ultras arrestati pendeva un Daspo per otto anni con obbligo di firma. Anche i due denunciati erano già sottoposti a Daspo.

Le indagini sono ancora in corso e l’autorità giudiziaria nelle prossime ore potrebbe prendere altri provvedimenti, compreso quello di disporre altri divieti d’accesso alle manifestazioni sportive.

Questa mattina, prima del match dello stadio Grande Torino, la polizia ha arrestato un tifoso juventino, residente a Novara, trovato in possesso di 16 fumogeni e 2 bastoni, nonché diversi accendini, una maschera per travisarsi ed alcune dosi di cocaina ed hashish per uso personale. 

Sempre poco prima dell’inizio del derby, nelle fasi di filtraggio dei tifosi ospiti, alcuni supporters bianconeri hanno cercato di fare pressione ai tornelli per entrare prima, colpendo con una ginocchiata uno steward. Un tifoso di Recanati è stato denunciato per “violenza o minaccia nei confronti degli addetti ai controlli dei luoghi ove si svolgono manifestazioni sportive”.

Al termine della sfida, invece, un tifoso granata e uno bianconero sono stati denunciati dopo un violento diverbio nato dopo aver scavalcato la parete divisoria tra il settore ospiti e la zona della curva Primavera/Filadelfia. Per loro l’accusa è di “scavalcamento di recinzione o di separazione d’impianto” e per “violazione del regolamento d’uso dello stadio”.

Controlli Polizia pre e post derby della mole feb 2018 2-2

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TorinoToday è in caricamento